Connessioni

Il concetto Straumann® synOcta è stato lanciato a livello mondiale nel 1999, utilizzando il rinomato principio di progettazione Morse taper. Il fissaggio a frizione con chiusura meccanica della connessione interna synOcta®, con cono di 8° e un ottagono per il riposizionamento delle parti protesiche, fornisce risultati migliori rispetto alle connessioni esterne tradizionali. L'allentamento della componente secondaria, anche se avvitata, non si verifica più.

La connessione synOcta® è disponibile per tutti gli impianti Straumann® Standard, Standard Plus e Tapered Effect con piattaforma Regular Neck (RN) e Wide Neck (WN).

Connessioni per impianti Soft Tissue Level con piattaforma protesica ridotta

L'impianto Straumann® Narrow Neck CrossFit® con connessione CrossFit® è l'ultimo arrivato nel nostro portfolio implantare Soft Tissue Level.

CrossFit®

CONNESSIONE AUTOGUIDANTE

La connessione protesica interna autoguidante ha un design ottimizzato per assicurare stabilità meccanica a lungo termine in tutte le condizioni di carico e garantisce un accoppiamento esatto tra impianto e componente secondaria. Il cono interno (15°) assicura una maggiore flessibilità nei trattamenti protesici. Quattro scanalature interne garantiscono l'esatto posizionamento delle componenti protesiche.

Caratteristiche e vantaggi

  • CrossFit® facilita l’uso e fornisce sicurezza nel posizionamento della componente.
  • CrossFit® garantisce precisione contro la rotazione.
  • CrossFit® offre flessibilità nel restauro e stabilità meccanica a lungo termine.1,2,3

In base al diametro dell'impianto, l'impianto Bone Level è dotato di connessione Regular CrossFit® (RC) o Narrow CrossFit® (NC). Ques'ultima è presente anche nel nostro nuovo impianto Straumann® Narrow Neck CrossFit®.


1 Dati archiviati
2 Sakaguchi RL, Douglas WH, DeLong R, Pintado MR. The wear of a posterior composite in an artificial mouth: a clinical correlation. Dent Mater 1986;2(6):235-240.
3 Rosentritt M, Behr M, Gebhard R, Handel G. lnfluence of stress simulation parameters on the fracture strength of all-ceramic fixed partial dentures. Dent Mater 2006:22(2):176-182.