Impianto Straumann® Standard Plus

L'impianto Straumann® Standard Plus, con collo di altezza ridotta a 1,8 mm, offre opzioni addizionali per un inserimento dell'impianto che tenga in considerazione l'ampiezza biologica. Il medico può scegliere se eseguire una guarigione transgengivale, semigengivale e subgengivale dell'impianto, disponendo quindi della necessaria flessibilità per una gestione ottimale dei tessuti. L'altezza del collo di 1,8 mm è realizzata per ottimizzare l'estetica e il profilo d'emergenza.

L'impianto Standard Plus presenta la connessione synOcta®  ed è utilizzato con le relative componenti protesiche, il portfolio Straumann® synOcta e la componente secondaria solida Straumann® .

Caratteristiche e vantaggi

Collo dell'impianto liscio da 1,8 mm
  • Per una gestione flessibile dei tessuti, in particolare per le esigenze estetiche più elevate
Filettatura ottimizzata
  • Assicura un'ottima stabilità primaria e secondaria

Indicazioni chirurgiche

L’impianto per protocolli di guarigione flessibili
Situazioni cliniche più comuni Straumann® Standard Plus
Regione anteriore Consigliato
Regione posteriore Fortemente consigliato
Spazio interdentale limitato Consigliato (NN)
Biotipo con mucosa sottile Consigliato
Biotipo con mucosa spessa Fortemente consigliato
Aumento osseo con
contemporaneo posizionamento dell'impianto
Consigliato
Guarigione sommersa Consigliato
Guarigione non sommersa Fortemente consigliato
Posizionamento immediato dell’impianto
in siti post-estrattivi
Consigliato
Rialzo interno del seno Fortemente consigliato

Si prega di notare che vanno applicati e rispettati i limiti di dimensione secondo le istruzioni relative a ciascun prodotto Straumann®. Ogni prodotto Straumann® deve essere utilizzato in conformità con le istruzioni per l’uso fornite da Straumann. Il medico è responsabile dell’impiego del dispositivo in conformità a queste istruzioni per l’uso e della determinazione dell’adeguatezza del dispositivo alla situazione individuale del paziente.

I nostri impianti Soft Tissue Level sono disponibili anche come impianti guidati. Gli impianti guidati e standard sono identici e utilizzano le medesime componenti protesiche, ma presentano una componente di trasferimento diversa .